Strict Standards: Non-static method JSite::getMenu() should not be called statically in /home/allev409/public_html/components/com_k2/router.php on line 17

Strict Standards: Non-static method JApplication::getMenu() should not be called statically in /home/allev409/public_html/includes/application.php on line 539

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/allev409/public_html/components/com_k2/router.php on line 17

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/allev409/public_html/components/com_k2/router.php on line 22
A+ A A-
Sono sempre stata affascinata dal mondo felino: sarà per l'eleganza, la curiosità e la bizzarria del gatto, in cui ho sempre avuto la sensazione di rispecchiarmi. Ma mai avrei pensato di averne uno in casa, vivendo con una madre terrorizzata dagli animali in genere.

Poi un giorno da adulta mi sono imbattuta per caso su internet nei Sacri di Birmania: rimasi colpita dalla loro bellezza e decisi di prenderne uno. Pensai però che l’avrei lasciato solo tutto il giorno, quindi in casa optammo per una coppia di sorelline: Rivka e Rapunzel del Mare blu. Entrare a contatto con il carattere dei Sacri di Birmania è stata un'avventura: ogni giorno al mio rientro trovavo le due gattine dietro la porta ad attendermi, e così attraverso il gioco e le coccole ho iniziato a capire la profondità d'animo di questa razza.

Entrambe molto dolci e affettuose, ma ognuna con tratti ben delineati: coraggiosa, discreta e anche un po' solitaria Rivka; delicata, vivace e birichina Rapunzel.

Crescendole mi sono resa conto di quanto affetto ricevevo, e quando sento dire “un gatto non ti vuole bene quanto un cane” penso sempre che ho davanti una persona che un micio non l'ha mai avuto. Certo è sicuramente un animale umorale e misterioso, ma il suo fascino risiede proprio nella sua sensibilità.
Con il tempo è nato il desiderio di diventare allevatori, poi le prime cucciolate e la richiesta di affisso all’ANFI , nel Novembre 2011. Il nostro è e rimarrà un allevamento amatoriale perché amiamo convivere con i nostri gatti, seguiti in primis dalle premurose cure di mio marito medico veterinario.

La nostra casa in campagna è il loro regno, e per il nostro principe (il maschio) abbiamo costruito una dependance tutta sua in giardino. Non potevamo farlo convivere con le femmine, sarebbe stato quantomeno sconveniente e avrebbe attirato le malignità dei vicini!

Siamo nella campagna tra Pisa e Livorno, a due passi dall'autostrada e dalla Fi-Pi-Li e saremo lieti di conoscervi se vorrete venire  a farci visita.